pepe russo "pensiero meridiano"


Pepe Russo

Napoletano classe 1977, ha cominciato a fotografare a 20 anni, quando ha ereditato da suo padre una vecchia Minolta e tanta curiosità. Nello stesso anno, un soggiorno studio in Cina, gli ha dato la possibilità di sperimentare sul campo nuove culture e nuovi stimoli per il suo approccio alla fotografia.
Napoli, comunque, con il suo mare e i suoi volti, resta il punto di partenza e di arrivo della sua ricerca fotografica.

Nel dicembre 2010 ha esposto presso “L’Istituto di Cultura Francese Grenoble” in una collettiva dal titolo “Fantastico Napoletano”, realizzata dalla Pigrecoemme in occasione della rassegna sul cinema fantastico francese organizzata dallo stesso Istituto.

Nel giugno 2010 ha esposto al PAN, in occasione della rassegna “Milleunacina”, organizzata dall’ università “L’Orientale”, una serie di fotografie dal titolo “I vicoli di Shanghai”, in cui era rappresentato un volto della Cina il più vicino possibile alla città di Napoli.

Nel mese di maggio dello stesso anno ha partecipato ad una mostra collettiva dal titolo “L’infinito viaggiare”, progetto organizzato dall’Ente Provinciale del Turismo di Napoli, da cui è stata tratta una mappa dei “luoghi del potere”, distribuita negli info-point turistici di Napoli.

Nello stesso mese, ha esposto nel Chiostro di S.Eligio Maggiore, una serie di foto intitolata “Cicatrici”, realizzata con la collaborazione del truccatore di effetti speciali Andrea Borgia. Un progetto che ha come tema la violenza sulle donne.

Nel febbraio 2009 ha esposto presso il laboratorio artistico “MateriaOff” di Parma, una personale dal titolo “Fantasmi”, una serie di foto di silhouette che animano luoghi onirici…

pepe russo espone alle 4pareti . pensiero meridiano . a cura di federica cerami . giovedì 16 giugno 2011 . 19.30 . via fiorelli 12d . napoli


ciao

Annunci